Eventi

18 Maggio - Scienza, tecnologia, innovazione e paesaggio urbano: il caso dell’illuminazione pubblica

Il Museo FirST – Firenze Scienza e Tecnica e SILFI SpA organizzano in occasione di Amico Museo 2016, un percorso che illustra la storia e l’attualità di uno dei servizi più importanti: l’illuminazione pubblica.


"Scienza, tecnologia, innovazione e paesaggio urbano: il caso dell’illuminazione pubblica" è il titolo di questo percorso che vi porterà prima all'interno del Museo First, con una visita guidata alla collezione storica del Museo, per spostarsi poi presso la sede di Silfi dove, oltre alle testimonianze storiche, verranno illustrate le caratteristiche del servizio pubblico attuale. Nel corso dell’iniziativa verrà distribuito materiale informativo per un percorso cittadino sul tema.

L’allestimento di impianti per l’illuminazione artificiale e pubblica delle città ha ampliato la visione del paesaggio urbano, rendendolo fruibile anche la notte e modificando la percezione delle sue forme e dei suoi colori. L’illuminazione incide profondamente sul modo di vivere delle persone e riflette, con le sue trasformazioni, il progresso tecnologico e i cambiamenti culturali, contribuendo alla costituzione del paesaggio urbano come paesaggio culturale e testimoniando il profondo legame fra sviluppo scientifico e tecnologico e società.

Le città illuminate di notte diventano molto più sicure, permettendo la nascita di spazi e momenti di socialità nuovi. Con l’illuminazione elettrica, diventa inoltre possibile installare lampade anche sopra slarghi e incroci, con tutto vantaggio del traffico che, dalla fine del XIX secolo, si trasforma e aumenta.

L’attenzione dell’iniziativa è rivolta a Firenze, con la proposta di occasioni e materiali per un percorso cittadino che tocca anche le antiche fiaccole e le lanterne ad olio, il vecchio gasometro, il primo impianto di illuminazione elettrica, allestito in occasione dei festeggiamenti per l’inaugurazione della facciata del Duomo, fino alla gestione dell’attuale sistema di illuminazione pubblica.

Data: 18 maggio 2016

Orario: ore 15:00 ritrovo al Museo (presso Fondazione Scienza e Tecnica via G. Giusti, 29 Firenze), ore 15:45 spostamento verso Silfi SpA (via dei Della Robbia, 47 Firenze) con arrivo previsto alle ore 16:00.

Informazioni e Prenotazioni: La partecipazione è gratuita previa prenotazione telefonando allo 055 2343723 (dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 16:00, sabato e domenica dalle 10:00
alle 18:00) o mandando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica la Brochure dedicata

Contribuisci anche tu donandoci il tuo 5x1000

Dai un aiuto concreto alla divulgazione della cultura scientifica. Sostieni le nostre attività.

Leggi tutto: Contribuisci anche tu donandoci il tuo 5x1000

22 Aprile: Le alluvioni a Firenze e nel bacino dell'Arno. Antichità e Medioevo

Le alluvioni dell'arno - 22 aprile - museo first

Il Museo FirST, in collaborazione con IIS “G. SalveminiE. F. Duca D’Aosta” e Associazione Nazionale degli Insegnanti di Scienze Naturali Sezione di Firenze, ha organizzato due incontri:

Leggi tutto: 22 Aprile: Le alluvioni a Firenze e nel bacino dell'Arno. Antichità e Medioevo

Domenica 17 aprile: Festival dei Bambini

Domenica 17 aprile: Festival dei Bambini

Il Festival dei Bambini. Nuovi Mondi è una manifestazione dedicata ai più piccoli, al loro mondo, alla loro creatività e alla loro fantasia: un’occasione di crescita attraverso un percorso esperienziale di condivisione, coinvolgimento e di scambio di valori e conoscenze.

Leggi tutto: Domenica 17 aprile: Festival dei Bambini

Raccolta di Documenti e Testimonianze sull'Alluvione Del 1966 e sulle Alluvioni: Il Museo FirST partecipa a "2016 Progetto Firenze"

Raccolta di Documenti e Testimonianze sull Alluvione Del 1966 e sulle Alluvioni: Il Museo FirST partecipa a  2016 Progetto Firenze

Il Museo FirST partecipa a 2016 Progetto Firenze!

L’obiettivo di 2016 Progetto Firenze (www.firenze2016.it) è quello di promuovere per il 50esimo dell’alluvione del 1966 iniziative a carattere progettuale, scientifico, museale e di comunicazione per la realizzazione di attività recupero della memoria e di prevenzione per protezione delle persone, dei beni culturali, economici e ambientali a fronte di calamità future.

Prende il via l’annunciata raccolta di documenti, immagini e testimonianze con la quale 2016 Progetto Firenze vuole far emergere storie, sentimenti ed emozioni dei giorni dell’alluvione del 1966. In quei giorni non solo Firenze, ma i tre quarti delle aree pianeggianti della Toscana subirono l’aggressione dell’acqua e nei giorni a seguire l’Italia e il mondo sentirono propria la necessità di essere partecipi della reazione. La memoria che vogliamo ricostruire quindi è memoria di tanti: cittadini, istituzioni, aziende, soccorritori dall’Italia e dal mondo, tutti sono chiamati a contribuire!

Per il territorio di Firenze l’iniziativa è condotta con la collaborazione dell’Archivio Storico di Firenze, che già da qualche anno ha posto in essere la raccolta dei documenti relativi all’alluvione del 1966 (www.comune.fi.it/archiviostorico) e della Fondazione Scienza e Tecnica – Museo FirST, che agiranno da punti di raccolta e catalogazione.

Chi è interessato può rivolgersi alla Biblioteca del Museo FirSTQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / tel 055 2341157

Galleria Home Page

Copyright 2017 © Fondazione Scienza e Tecnica