Le Collezioni

Queste ingenti collezioni, formatesi nel corso del XIX secolo e tenacemente conservate nel corso di due secoli dall’Istituto Tecnico, rappresentano la realizzazione di un progetto ambizioso che, prendendo le mosse dalla lezione sperimentale di Galileo, riesce a costituire a Firenze, sul finire del Granducato, il primo importante istituto politecnico italiano per la scienza e la tecnologia con la più rilevante dotazione di collezione e strumentazione scientifiche, fino a costituire un unicum in Italia e come tale riconosciuto in Europa:

l'          Istituto Tecnico Toscano         

Dimenticate per alcuni decenni, le raccolte sono state riscoperte negli anni '70 del Novecento, grazie al crescente interesse per la museologia e in particolare per le raccolte di carattere storico scientifico. Da allora è iniziato un lungo e paziente lavoro di riconoscimento, restauro, catalogazione e tutela tuttora in corso, finalizzato ad assicurare un'adeguata conservazione e la loro valorizzazione.

La qualità, la quantità e la varietà degli oggetti che le compongono costituiscono, oggi, un patrimonio unico e prezioso nel campo della storia della scienza, della tecnologia e dell’insegnamento tecnico scientifico. Le collezioni si compongono di due nuclei fondamentali, provenendo dal 

                         Gabinetto di Fisica                         

e dal  

         Gabinetto di Storia Naturale        

con annesso il

   Museo Tecnologico  

dell’Istituto Tecnico Toscano. 

Galleria Home Page

Copyright 2017 © Fondazione Scienza e Tecnica